Category Archives: Buenvivir

Il Kefir d’acqua, un toccasana per la salute: come si prepara (quasi gratis) e i benefici

(di Patrizia Caiffa) – Scopro il Kefir d’acqua a casa di un caro amico ed è amore al primo sorso. Il Kefir è una bevanda “magica” custodita gelosamente per secoli dai popoli caucasici, che si dice vivessero a lungo anche grazie alle sue proprietà. Come la pasta madre per fare il pane a lievitazione naturale, anche il Kefir richiede cura e dedizione.

Rifugiati, cresce l’altra Italia che li accoglie in casa. Già 90 famiglie con Refugee Welcome

(di Maralis) – Più i toni salgono e l’aria si fa tossica in Italia sulla questione migratoria, più la solidarietà aumenta. Almeno da parte di chi è già orientato all’accoglienza. Tanto che c’è chi si candida ad aprire le porte di casa ai rifugiati, mettendo a disposizione una stanza e condividendo tutto. A dirlo è la onlus Refugees Welcome Italia che dal 2016 promuove progetti di accoglienza diffusa all’interno delle abitazioni degli italiani.

Nave Aquarius: “salvare vite umane è obbligo morale e legale”

Pubblichiamo, in versione integrale, il comunicato stampa della Ong Sos Méditerranée reso noto oggi, 17 giugno, subito dopo lo sbarco a Valencia, Spagna, della nave Aquarius con a bordo parte delle 630 persone tratte in salvo sabato scorso in acque internazionali, dopo che il Viminale ha negato l’approdo in un porto italiano. La nostra scelta è di stare dalla parte di chi salva vite umane, senza se e senza ma. E di chi rispetta la dignità di ogni persona – indipendentemente dal colore della pelle e dalla provenienza – i diritti umani e le normative internazionali.

Padova sarà presto la seconda città-rifugio per i difensori dei diritti umani

(di Maralis) – L’Italia diventa sempre più sensibile al tema della protezione degli human rights defenders, i difensori dei diritti umani. Tanto che, dopo Trento, anche Padova sarà presto una pioniera delle città-rifugio.

“Salvare la lingua siciliana”: la mission dei giovani attivisti di “Cadèmia siciliana”

(di Patrizia Caiffa) – Una mappatura della lingua siciliana contattando i “parlanti” tramite le nuove tecnologie e i telefonini. Un Atlante interattivo on line dove si potranno ascoltare frasi e parole in siciliano. Video e strumenti didattici per i discendenti degli emigrati siciliani che desiderano ritrovare in questo modo le proprie radici. Consulenza linguistica per commercianti e imprenditori. E’ l’innovativo e ambizioso progetto per salvare la lingua siciliana (guai a dire “dialetto”) di un gruppo di giovani studenti, ricercatori e docenti dell’associazione “Cadèmia Siciliana”.

Grani antichi: a Novara di Sicilia il fascino e la magia dell’ultimo mulino ad acqua ancora attivo

(di Patrizia Caiffa) – A Novara di Sicilia, uno dei borghi più belli d’Italia in provincia di Messina, è possibile vivere il fascino delle tradizioni antiche in uno degli ultimi mulini ad acqua esistenti in Italia e ancora attivi. Non solo: il mulino detto “giorginaro” (dal nome della zona), costruito nel Quattrocento, è oggi all’avanguardia per la produzione di farine da grani antichi siciliani, tra i cibi di più alta qualità riscoperti di recente.

Giustizia: la rivolta dei giudici di pace contro la riforma, “noi bistrattati, a discapito dei cittadini”

“Giustizia ritardata è giustizia negata”. Certo, a suo tempo il barone di Montesquieu non avrebbe potuto neanche figurarsi gli ormai proverbiali ritardi della giustizia italiana, né avrebbe potuto immaginare l’ultima, complessa querelle, in corso con rimbalzi di accuse fra le parti in causa, per la definizione dello status dei giudici di pace: una categoria istituita nel 1991, ancora oggi al servizio dello Stato senza un inquadramento definitivo, lavoratori precari pagati sostanzialmente a cottimo e privi degli elementari diritti e tutele dei lavoratori.

A Roma il 22 aprile la corsa “Iulia run”: scuola e università insieme per sport e socialità

(di Barbara Riccardi) – Lo sport e la musica, due motori attrattivi per i ragazzi nel rigore del corpo e della mente, nel rispetto di regole e tempra. Una scuola aperta al territorio nel creare inclusione e socializzazione. Tutto ciò si realizzerà a Roma domenica 22 aprile, durante la corsa “Iulia run”, l’evoluzione della “Corsa di Giulio”, ideata e organizzata nelle scorse edizioni dal Liceo Giulio Cesare di Roma. Un evento che negli anni ha rivestito grande interesse da parte dei ragazzi del liceo, che quest’anno saranno ancora più coinvolti in una settimana di alternanza scuola/lavoro in tutoraggio con gli studenti dell’Università Luiss