Category Archives: Buenvivir

Al via l’anno scolastico: in una scuola della periferia romana lezioni di rispetto e solidarietà

(di Giulia Segna)In una scuola primaria della periferia di Roma, l’istituto Viale dei Consoli in zona Quadraro, due ragazzi in Servizio Civile, Giulia e Gabriele, hanno affiancato gli insegnanti durante lo scorso anno scolastico, proponendo ai piccoli studenti lezioni sul rispetto e sulla solidarietà. Una bella esperienza da tenere presente, nei giorni in cui inizia l’anno scolastico 2018-2019 in molte Regioni italiane, con circa 8,6 milioni di studenti che torneranno sui banchi di scuole statali e paritarie.

L’Italia non sarebbe un Paese per poveri. E allora perché?

(di Rinaldo Felli) – La buona notizia è che considerando il dato della ricchezza nazionale netta (asset finanziari sommati a quelli non finanziari  detratte le passività) pari a 9.973 miliardi di dollari (fonte: Oxfam, 2016 ) l’Italia apparirebbe come un Paese  ricco o perlomeno agiato. Addirittura, nell’area geografica Europea, solo l’Inghilterra ha maggiori risparmi investiti in asset finanziari. Proviamo a fare un semplice ragionamento da buon padre di famiglia.

Il cantautore Mudimbi, un “mago” in giro per l’Italia con i suoi messaggi positivi

(in collaborazione con Voci di Confine* – Amref Health Italia )Mudimbi, classe 1986, è un rapper e cantautore anomalo nel panorama italiano. Dopo aver partecipato a Sanremo nella categoria “Nuove proposte” con la canzone Il mago lo abbiamo intercettato mentre è in giro per l’Italia con il suo nuovo tour estivo.

Mehret Tewolde, “nata in Eritrea, da Eduardo ho imparato l’autostima e il rispetto”

Mehret Tewolde è nata in Eritrea e vive a Roma da 40 anni. E’ una donna affermata, con grande esperienza in campo finanziario, ora dirigente presso Italia Africa Business Week. E’ arrivata in Italia da ragazzina, dopo che la madre Hiwet, rimasta vedova, è stata costretta a lasciare Asmara a causa del conflitto con l’Etiopia, nel 1974. Una ragazzina che ha avuto la fortuna di vivere per cinque lunghi anni a casa di un grande maestro: Eduardo De Filippo.

La pubblicità dell’azienda vinicola Astoria contro il razzismo: “dovevamo reagire”

(di Maria Ilaria De Bonis) – Alla fine i proprietari dell’azienda vinicola Astoria, in Veneto, non ce l’hanno più fatta a trattenersi, a non schierarsi. A non dire, a colpi di parole e immagini, che sono stufi di razzismo e intolleranza xenofoba. Ed è per questo che hanno sentito l’esigenza di comprare una pagina pubblicitaria su un quotidiano nazionale.

In Trentino il co-housing per anziani (insieme ai giovani) funziona e allunga la vita

(di Maria Ilaria De Bonis) – Dalla Casa alla Vela, nata nel 2014, prima matrice di co-housing per anziani in Trentino, fino a Casa Cles sui monti della Val di Non, l’idea di convivenza tra persone della stessa età, superati i 70 anni, si perfeziona. Avvicinandosi sempre di più al concetto nordeuropeo di autogestione. 

Il Kefir d’acqua, un toccasana per la salute: come si prepara (quasi gratis) e i benefici

(di Patrizia Caiffa) – Scopro il Kefir d’acqua a casa di un caro amico ed è amore al primo sorso. Il Kefir è una bevanda “magica” custodita gelosamente per secoli dai popoli caucasici, che si dice vivessero a lungo anche grazie alle sue proprietà. Come la pasta madre per fare il pane a lievitazione naturale, anche il Kefir richiede cura e dedizione.

Rifugiati, cresce l’altra Italia che li accoglie in casa. Già 90 famiglie con Refugee Welcome

(di Maralis) – Più i toni salgono e l’aria si fa tossica in Italia sulla questione migratoria, più la solidarietà aumenta. Almeno da parte di chi è già orientato all’accoglienza. Tanto che c’è chi si candida ad aprire le porte di casa ai rifugiati, mettendo a disposizione una stanza e condividendo tutto. A dirlo è la onlus Refugees Welcome Italia che dal 2016 promuove progetti di accoglienza diffusa all’interno delle abitazioni degli italiani.