Il progetto b-hop

logo-newsletter
Share

Bellezza, fiducia, crescita interiore e consapevolezza, azione sociale e culturale: sono le parole d’ordine nella scelta delle belle notizie che raccontiamo.

Il magazine b-hop è on line dall’8 ottobre 2014. 

Nasce dalla volontà di sfidare tutte le crisi – economica, ecologica ed etica -, con fiducia e creatività. Per renderle concreta opportunità di cambiamento, a partire da noi, dal nostro piccolo.

Cambiare noi stessi e, di conseguenza, la realtà intorno a noi, valorizzando i talenti di ciascuno.

Vogliamo raccontare un benessere autentico fuori dalle logiche consumistiche e competitive, una qualità di vita migliore: ricca, spirituale e profonda, curiosa di nuove scoperte, sempre in evoluzione.

Alla base delle nostre riflessioni c’è tutto il pensiero e la pratica di un modello di sviluppo sostenibile, con stili di vita fondati sulle relazioni e sull’economia della condivisione e della sobrietà, sulla decrescita, sulla responsabilità collettiva e la contaminazione dei saperi. Una società che rispetti la terra e tutti i suoi abitanti, le diversità, che cerchi la Bellezza in tutte le sue forme, dalla natura alla cultura all’arte.

Il web magazine si rivolge a tutti e a tutte le fasce d’età, con particolare attenzione a coloro che chiamiamo “precari” in senso ampio e “nuovi ‘schiavi’ salariati”.

Parliamo di stili di vita sostenibili, alternativi o low cost, di esperienze di cambiamento, altreconomie, viaggi consapevoli, incontro tra culture, buenvivir e vita sana, solidarietà, varie forme di spiritualità, psicologia e filosofia, nuove scienze e conoscenze, progetti eco-sostenibili, delle arti e dei circuiti indipendenti.

Vogliamo essere un punto di riferimento per raccontare ai nostri lettori con semplicità, in maniera costruttiva e positiva, senza retorica né ideologia, ciò che già esiste o può essere sperimentato. Aperti al dialogo e al confronto costruttivo.

b-hop è informazione costruttiva e positiva,

uno spazio di libertà e creatività dove incontrare o trovare mezzi per riconoscere la Bellezza.

Ciò che ci differenzia dagli altri web magazine è l’integrazione tra lo spazio interiore di crescita e consapevolezza e l’azione sociale e collettiva.

Entrambi in continuo mutamento, come la vita stessa. L’idea fondante della Bellezza, in questo approccio, diventa energia di cambiamento e forza che dà fiducia e muove verso l’azione.

Ci trovate sui social con l’hashtag #bellenotizie

SCOPRI LE NOSTRE RUBRICHE

Si può fare: storie personali, sogni collettivi, esperienze di chi ha inventato una vita o una realtà diversa e ha superato la crisi, di qualsiasi natura.

Buenvivir: proposte di stili di vita alternativi, sostenibili o storie che intendono costruire insieme una società più sana e rispettosa dell’ambiente.

L’Altrove: viaggi in luoghi vicini e lontani, scoperta di altre culture, di altri popoli.

E-volver: prendere consapevolezza del nostro mondo interiore, della spiritualità e magia dell’universo, del cambiamento e dell’evoluzione possibile dentro e intorno a noi, di nuove scienze e conoscenze.

B.I.N. Bellezza interna netta: articoli e recensioni su arte, letteratura, teatro, musica, valorizzando soprattutto i circuiti indipendenti.

PERCHÈ B-HOP?

B sta per Bellezza e al tempo stesso evoca il verbo “to be”, un invito ad essere protagonisti in prima persona della propria vita; HOP evoca il concetto di speranza inglese “hope”, ma a noi piace intenderlo come “fiducia”, in se stessi e nel cambiamento. In inglese “hop” vuol dire saltare, saltellare, come la rana del nostro logo. E come il rospo della fiaba, alla fine ci aspettiamo un bacio (per noi e per i nostri lettori) per diventare un principe.

P.S. Il sito è autofinanziato con il nostro lavoro. Siamo tutti volontari, nessuno di noi percepisce un compenso, se non la soddisfazione di scrivere e collaborare con passione. In futuro chissà? Se ci darete una mano a sostenere il progetto con il crowdfunding

CHI SIAMO (CO-FOUNDERS):

Patrizia Caiffa – ideatrice e direttrice; info@b-hop.it

Flavio Carlini – webmaster

Anna Maria Cebrelli; Fabrizio Falcone; Rinaldo Felli; Nicola Perrone

Grazie alla professionalità di Eleonora Maurizi per la realizzazione grafica del logo e di Caterina Vitellozzi per averci aiutato a delineare il posizionamento del sito, il nome e il logo. A Valerio Carbone per averci accompagnato per un bel tratto di strada nell’ideazione del progetto.

Per pubblicità in linea con i nostri contenuti compilate il seguente form:

* Campi obbligatori

Note Pratiche

Questo sito – pur avendo come sottotitolo web magazine per identificarne i contenuti – non è una testata giornalistica in quanto non viene aggiornato con cadenza periodica e non esiste editore. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della Legge n.62 del 07/03/01. Responsabili dei contenuti sono da considerarsi i rispettivi autori.

Costituzione Italiana – Art. 21: “Tutti hanno diritto di manifestare liberamente il proprio pensiero con la parola, lo scritto e ogni altro mezzo di diffusione”.

Share