Tag Archives: orto

Francesco, il musicista-contadino che coltiva l’orto naturale con bio-forca e coccinelle

(di Patrizia Caiffa) – Francesco Barberio è un cantante e musicista siciliano. Suona e canta da 20 anni, insieme alla sua band, girando tutta la Sicilia orientale durante feste, matrimoni, eventi. Il lavoro non manca. Eppure Francesco ha nel cuore una semplice e antica passione che non si placa: l’amore per la terra, per i suoi prodotti sani e genuini. E preferisce vivere secondo i ritmi della natura. E’ così che, a Giardini Naxos, con vista Etna, inizia il suo “OrtoNatura“, usando sementi autoctone che coltiva con metodi naturali e sinergici.

L’orto didattico nelle scuole romane: la sfida (vincente) di Giulio contro il linfoma di Hodgkin

Che legame c’è tra un linfoma di Hodgkin ed un progetto di orto a scopo pedagogico nelle scuole?

Ortiche per fare la birra: ricette e vantaggi della permacultura vegan

Vieni, c’è una strada nell’orto, il suo nome conosco, vuoi conoscerlo tu? D’accordo, Claudio Villa si potrebbe rigirare nella tomba vedendo modificata una parola della sua nota canzone ma, superata questa suggestione, rimane il concetto: che è il tema centrale de “Il libro della permacultura vegan”, edito da Edizioni Sonda (360 pagine, 18 euro) e scritto da Graham Burnett, leader a livello mondiale di questo approccio.

Fa bene alla salute e alla lotta contro la fame: è l’amaranto, il “grano degli dei”

Un alimento antichissimo con un grande futuro. Il “grano degli dei”, così gli Aztechi chiamavano i semi dell’amaranto che coltivavano quanto il mais, anche se la sua coltura precede la loro civiltà di almeno 4.000 anni. Le sue qualità nutritive erano talmente apprezzate da utilizzarlo come tributo annuo al sovrano, come alimento per i guerrieri e come offerta agli dei. In dialetto andino si dice “Kiwicha“, che in italiano vuol dire: “sogno che non svanisce”, era la pianta usata nella cultura Maya come simbolo di immortalità.