Tag Archives: migranti

Nave Aquarius: “salvare vite umane è obbligo morale e legale”

Pubblichiamo, in versione integrale, il comunicato stampa della Ong Sos Méditerranée reso noto oggi, 17 giugno, subito dopo lo sbarco a Valencia, Spagna, della nave Aquarius con a bordo parte delle 630 persone tratte in salvo sabato scorso in acque internazionali, dopo che il Viminale ha negato l’approdo in un porto italiano. La nostra scelta è di stare dalla parte di chi salva vite umane, senza se e senza ma. E di chi rispetta la dignità di ogni persona – indipendentemente dal colore della pelle e dalla provenienza – i diritti umani e le normative internazionali.

A Roma c’è “Bazar”, taverna curdo-napoletana dove i friariell si incontrano con i falafel

(di Patrizia Caiffa) – A Roma, nel quartiere multietnico di Tor Pignattara, c’è un nuovo ristorante dove la cucina napoletana e quella curda si incontrano felicemente. Dal gustoso mix nasce “Bazar”, una taverna curdo-napoletana lungo la via Casilina che è anche luogo di incontro, sala da thè, spazio per organizzare eventi e per promuovere prodotti artigianali di qualità, equi e solidali.

Ius soli: la scrittrice Igiaba Scebo e i suoi tweet artistici per descrivere una “Italia già meticcia”

di Patrizia Caiffa – Un invito a colpi di arte, cultura e bellezza per convincere governo  e parlamento ad approvare la legge sullo ius soli. Opere d’arte o autori famosi che dimostrano come l’Italia e l’Europa siano diventate grandi anche attraverso il meticciato e l’incontro virtuoso tra culture ed esperienze. E’ la provocazione gentile che sta lanciando in questi giorni via Twitter la scrittrice italo-somala Igiaba Scego, collaboratrice di molte testate e autrice di libri di successo come “La mia casa è dove sono”, “Adua”.

15 richiedenti asilo e un corto d’animazione sul mondo del lavoro: è il progetto “Funkino”

Possono bastare 5 minuti per trasmettere empatia e (speriamo) smontare qualche pregiudizio. 5 minuti è la durata del corto di animazione Funkino, un progetto innovativo che coinvolgerà 15 richiedenti asilo e rifugiati accolti a Palermo e un virtuoso team di giovani creativi che usano l’arte per creare integrazione.

L’arte dei rifugiati: a Roma “Refugee ScART”, riciclano plastica usata per creare bellezza

“La plastica è lo scarto più fastidioso da smaltire; questo vuoto a perdere Refugee ScART  lo trasforma in un pieno a rendere, a rendere qualcosa per il reddito dei rifugiati e anche qualche cosa per la nostra vita”. Con questo appello appassionato Erri De Luca descriveva l’opera di Refugee Scart, un laboratorio di recupero di plastica riciclata che coinvolge i rifugiati: producono nuovi oggetti e arte partendo da questa materia prima.

Economia sociale: éCo, la cooperativa che aiuta a realizzare i sogni di italiani e migranti

Chi non ha un sogno nel cassetto, un progetto sociale, una idea geniale ma si sente incapace di realizzarlo, per le difficoltà pratiche che comportano o per la mancanza di competenze imprenditoriali

In Italia è boom di squadre di calcio “integrato”, migranti e italiani insieme contro ogni razzismo

(di Andrea Tavella) – Squadre di calcio con migranti e italiani che sfidano il razzismo a colpi di calci al pallone. E’ sempre più diffuso in Italia il fenomeno del calcio “integrato”, esperienze che si muovono in maniera autonoma e dal basso.

Lo zafferano di Ragusa, migranti e italiani insieme per un’azienda agricola slow food e bio

“Il mese di novembre si tinge di viola a contrada Magnì” dice lo slogan mediocremente poetico inventato per invitare volontari di Ragusa e dintorni a condividere la raccolta di zafferano. È uno di quei momenti della giornata che pochi amano frequentare. La raccolta dello zafferano va compiuta all’alba, prendendo d’anticipo il calore del sole che schiude i fiori e intacca le proprietà organolettiche del prodotto finale.