Tag Archives: libro

Giornale di strada siciliano vende all’asta “LaPina”: il sogno è una libreria itinerante

TeleStrada Press” è  il primo giornale di strada siciliano, con sede iniziale a Catania e ora anche a Palermo, realizzato e distribuito da persone senza fissa dimora. Oggi vende all’asta “LaPina”, un’ape Piaggio d’epoca ricevuta in dono, per realizzare una libreria itinerante che andrà nelle piazze e scuole siciliane per distribuire il giornale e diffondere iniziative culturali e di invito alla lettura.

Dalla finanza alla scrittura: è un avvincente libro fantasy il sogno realizzato di Marco

Siete pronti a leggere la storia di Itan Sanner? E’ lui il protagonista di “Il pianeta azzurro (La rivoluzione del sistema Alfa I)”: più che una storia, il primo episodio – fresco di stampa digitale – di una avvincente saga fantasy. L’autore è Marco Baroni, LibroMania l’editore (disponibile in formato ebook su Amazon e altri siti).

Il “BookMob” per regalarsi libri sbarca a Roma: tutti a Piazza Navona il 16 aprile

Un originale flash mob per regalarsi libri. E’ il BookMob – Scambiamoci un libro” un evento ideato e organizzato da Librincircolo – BookMob, associazione culturale napoletana. L’obiettivo? La condivisione gratuita di libri.  Per i romani l’appuntamento è il 16 aprile alle 12 a Piazza Navona, per una edizione organizzata in collaborazione con Libreria La Bottega delle parole e Ricomincio dai Libri. Il tema di questa edizione è: “Il gioco”. I partecipanti si mettono in circolo e in soli 2 minuti si regalano libri, incartati come regali.

Il business del “baby food” in un manuale di “autodifesa” per genitori e bimbi

Il “baby food”? È un’invenzione del marketing. Il cibo industriale per bambini – dal latte di crescita agli omogeneizzati – è un business, il cui valore stimato è di circa 30 miliardi di dollari Usa. Ma è un genere di alimentazione corretta per i nostri bambini? A fare luce su questo mondo è un libro della giornalista Laura Bruzzaniti “Non aprire quella pappa!” (Altreconomia) che sarà in vendita dall’11 febbraio.

Gli immigrati sono una risorsa per tutti? La storia di Dullal (e di Sophia) lo dimostra

Dullal Gosh, bangladese di 22 anni che lavava i vetri ai semafori di Roma, aveva un debito di 14 mila euro con i trafficanti e dormiva in una sporca abitazione con altri 10/15 coinquilini, pagando 350 euro di affitto in nero ad uno dei tanti italiani che fanno affari (sporchi) con i migranti. Ora è un uomo libero, ha preso la licenza media in Italia e può lavorare ed integrarsi nella società, contribuendo a creare opportunità lavorative per gli italiani.

Rifugiati: in fuga dalla Mauritania, perde tutto in un solo giorno. Oggi dà lavoro agli italiani

In un giorno oscuro ha perso tutto e la sua vita è cambiata per sempre. Anno 2008, in Mauritania esplode il colpo di Stato.  Il padre di Mor Amar, uomo colto e docente universitario, era ministro del governo. Mor studiava letteratura francese all’università, era già sposato. In un attimo ha saputo che i suoi genitori erano stati imprigionati ed uccisi. E’ dovuto fuggire di nascosto, con i due fratelli più grandi, verso il Senegal, lasciando tutto, costretto a migrare per forza. Dal 2011 Mor Amar, oggi 31 enne, è rifugiato politico in Italia ed ha fondato a Roma, insieme a 3 soci italiani, una cooperativa di successo che si occupa di grafica e siti web e ha dato lavoro ad una trentina di persone, in maggioranza italiani. Lui musulmano, gli altri cristiani: un esempio di integrazione riuscita e del contributo positivo che gli immigrati possono dare all’Italia e alla nostra economia. La storia di Mor Amar è contenuta nel libro “Stronzo nero”,  scritto con l’amica e socia Caterina Amodio.

Ortiche per fare la birra: ricette e vantaggi della permacultura vegan

Vieni, c’è una strada nell’orto, il suo nome conosco, vuoi conoscerlo tu? D’accordo, Claudio Villa si potrebbe rigirare nella tomba vedendo modificata una parola della sua nota canzone ma, superata questa suggestione, rimane il concetto: che è il tema centrale de “Il libro della permacultura vegan”, edito da Edizioni Sonda (360 pagine, 18 euro) e scritto da Graham Burnett, leader a livello mondiale di questo approccio.

Bambini nati prematuri: nel libro “Il nostro piccolo sole” una mamma racconta…

Un libro speciale che racconta, attraverso le parole di una madre forte e coraggiosa, le emozioni e l’amore che hanno accompagnato la nascita e la crescita del suo bambino speciale. Si intitola “Il nostro piccolo sole” e prende spunto da un sole che mamma Margherita, in un momento davvero critico, ricama sul fiocco azzurro della sua creatura.