Tag Archives: libri

Libri: i racconti brevi di “Spicchi”, l’esordio letterario (e visual) di Alessia Di Marco

(di Patrizia Caiffa) – Si legge tutto d’un fiato e si assapora con gusto, proprio come gli spicchi di un mandarino, spesso dolci, a volte aspri, uno spicchio un boccone. Sono i  51 racconti brevi o brevissimi di “Spicchi” (Libri Liberi, 2017, 10 euro) che compongono l’esordio narrativo di Alessia Di Marco, fiorentina, laurea in lettere e un passato come copywriter, un talento narrativo nascosto che fa pendant con la sua laurea in lettere (rinchiusa per troppo tempo nel cassetto) e il desiderio struggente e inevitabile di scrivere piccole storie.

“Chi esprime la bellezza cambia il mondo”: la libreria itinerante di Marco che vende felicità

“Il mondo lo cambia chi ha il coraggio di esprimere la bellezza che ha dentro”: ne è convinto Marco Sacchelli, raccontando a b-hop la sua bella idea. Lui quello che ha dentro lo esprime viaggiando a bordo della sua Ape Piaggio, classe ’79, adattata a libreria, portando il suo messaggio positivo di felicità in Versilia, pensando di spingersi oltre, in Toscana, poi in Liguria e oltre, alla conquista del mondo.

“Fatine” che amano la lettura regalano libri in tutto il mondo: sono le Book Fairies

Proprio come le fate delle favole, che lasciano doni ai bambini buoni ma anche a quelli che sperano di indirizzare sulla retta via, attraverso gesti d’amore. Qui i doni sono i libri. È un po’ questo il principio ispiratore di Book Fairies, un progetto che ha già più di 100 fatine “ufficiali” che coordinano le attività per il proprio paese, e almeno 6.000 persone che partecipano all’iniziativa.

Siccità a Roma? Una caccia al tesoro per trovare 50 copie di un bel libro nascosto in città

A Roma ci sono 50 copie del romanzo Il mercante d’acqua (Edizioni Haiku, 2015) nascoste in luoghi strategici della città, autografate dall’autore, Valerio Carbone. Ognuna ha un messaggio, ognuna ha una dedica particolare.

Libri: una spy story a sfondo sociale in “Nulla oltre la notte” di Paolo De Angelis

Un intrigo di spie a sfondo sociale tra Italia, Cina e India. Gerry, il personaggio principale, lavora nei servizi segreti con incarichi delicati in missioni internazionali. In più è gay. Ma soprattutto, è estraneo a se stesso e senza una motivazione forte nella vita, tanto da pensare al suicidio di fronte alla madre morente. E’ questo il contesto iniziale da cui prende il via il romanzo di Paolo De Angelis “Nulla oltre la notte” (La Caravella, 2017), presentato il 30 maggio alla Libreria Feltrinelli Appia di Roma.

Roma, appello della storica libreria Odradek, “aiutateci a resistere”. Al via gara di generosità

Le librerie indipendenti, si sa, non sono attività commerciali redditizie. “Sono luoghi di passione e resistenza, dove il lavoro non viene pagato come dovrebbe”. Davide Vender, proprietario insieme alla moglie Katia, della storica libreria Odradek, da 20 anni luogo di cultura e incontri nel centro di Roma (via dei Banchi Vecchi 57), ha deciso, con coraggio e umiltà, di rendere pubbliche le loro difficoltà economiche e di lanciare una richiesta d’aiuto e un appello: “Serve un rapido intervento per non chiudere i battenti. Perché privarci delle cose belle?”

Libri: “Etica dell’acquario”, l’irritante inquietudine (e sconfitta) delle giovani élite

Se è vero che un certo tipo di letteratura deve scuotere, turbare gli animi, un merito di sicuro “Etica dell’acquario” dell’esordiente Ilaria Gaspari (Voland) ce l’ha: il personaggio principale, Gaia, giovane trentenne ricca, bella e infelice, è sicuramente irritante. Irritante per chi, ed è un semplice punto di vista, vorrebbe leggere libri sulla società italiana per quella che è al momento attuale, con il 40% dei giovani che non riescono a trovare lavoro a causa della crisi e sono costretti a sprecare talenti in un’inutilità fallimentare, in lavoretti inadeguati al loro livello di preparazione o ad emigrare.

Cagliari, lo scrittore Francesco Abate regala libri e storie di vita a chi incontra per strada

A passo tranquillo in giro per strade di città, tra salite, piazze e giardinetti: ma anche incroci tra palazzoni di quartieri uguali a tutti i quartieri delle città moderne. Eppure per Francesco  “Frisco” Abate essere un distributore umano di libri è una esperienza che lo ha segnato per alcune settimane negli ultimi due anni: girare per Cagliari e per altre città e paesi della Sardegna a regalare libri a chi lo incontrasse per strada. Il percorso è stato comunicato sulla sua pagina Facebook, e via per le strade. E poi il miracolo: girato l’angolo c’è un saluto, un abbraccio, e magari un caffè preso al baretto, ed un libro passa velocemente di mano.