Tag Archives: b-hop

Rebirthing: il respiro circolare che regala benessere e nuova consapevolezza

(di Maralis) – Le premesse del Rebirthing, letteralmente ‘rinascita’, sono affascinanti. Leonard Orr, psicologo americano appassionato di filosofia indiana, è il fondatore della pratica nata agli albori degli anni Settanta. Lui ci arriva dopo aver sperimentato su di sé gli effetti sconvolgenti del respiro circolare durante un’immersione in acqua calda.

In Toscana il rugby non ha barriere e integra bambini e ragazzi con disabilità

In Toscana, a Sieci (comune di Pontassieve, provincia di Firenze), c’è un posto dove bambini con disabilità giocano a rugby insieme a tutti gli altri. Si tratta del progetto “Aggiungi un posto in campo”,  grazie ad un protocollo d’intesa siglato due anni fa tra la Società di Mutuo Soccorso Croce Azzurra, l’Associazione Sportiva Dilettantistica Polisportiva di Sieci e Uno per tutti Onlus. Lo scopo è promuovere socializzazione, integrazione ed inclusione delle persone, con particolare riferimento a quelle con disabilità.  L’obiettivo raggiunto l’anno scorso è stato quello di far giocare a rugby  7 bambini e ragazzi con disabilità (dai 7 ai 16 anni).

Da commercialista a formatrice “econolistica”: la sfida di Patrizia per unire reale e ideale

Da commercialista a formatrice che insegna a realizzare i propri sogni coniugando l’ideale con il reale, gli aspetti concreti e burocratici con la spiritualità, la crescita interiore e la consapevolezza di sé. E’ questa la sfida di Patrizia Bonaca, romana, laurea in economia e commercio, master in counseling e comunicazione efficace.

15 richiedenti asilo e un corto d’animazione sul mondo del lavoro: è il progetto “Funkino”

Possono bastare 5 minuti per trasmettere empatia e (speriamo) smontare qualche pregiudizio. 5 minuti è la durata del corto di animazione Funkino, un progetto innovativo che coinvolgerà 15 richiedenti asilo e rifugiati accolti a Palermo e un virtuoso team di giovani creativi che usano l’arte per creare integrazione.

“Vazapp”, il nuovo modo di vivere l’agricoltura: così i giovani tornano a coltivare la terra

Vazapp ha una missione: “Creare le condizioni ideali affinché i giovani foggiani non abbiano più bisogno di fare le valigie e abbandonare le loro terre”. Inizia così il racconto di Giuseppe Savino, classe 1981, pugliese ideatore di questa nuova realtà che si prefigge di far capire ai giovani che è meglio rimboccarsi le maniche anziché andarsene dalla propria terra. 

Felice 2017, il nuovo anno si schiuda per voi come fiori tra il ghiaccio

Felice 2017 dal team di b-hop.

Il nuovo anno si schiuda per voi come fiori tra il ghiaccio!

B-hop Natale, auguri di novità e appassionanti sfide da cogliere ai lettori più belli del mondo

b-hop perché ogni giorno è occasione di rinascita, non solo a Natale.

Dario Fo, morte non accidentale di un anarchico. Quel giorno in cui tutto cambiò

Quando muore un grande artista come Dario Fo è sempre difficile trovare parole giuste e vere per raccontarlo: troppo facile è cadere nella retorica, nell’agiografia. Ora che lacrime, parole, immagini sono state versate tutte, a noi di b-hop piace ricordarlo così come lui stesso si è narrato in uno dei suoi saggi teatrali.