Tag Archives: agricoltura

La scelta di Erica, aiuto-regista: “mollo il cinema e vado in un ecovillaggio nel Missouri”

di Maralis – Questa è la storia di una donna di 34 anni che ha fatto una scelta di vita decisamente contro corrente. Erica Gentile, originaria di Torino, di professione aiuto-regista, dopo una lunga gavetta romana, ad un passo dall’incarico che avrebbe potuto dar una svolta alla sua carriera, fa il grande salto. Capisce che la vita competitiva del cinema e delle fiction non le corrisponde. E decide di mollare tutto.

Grani antichi contro mafie e siccità: Terre di Palike è la Sicilia generosa che non si arrende

Nella rivoluzione agricola che si sta compiendo in tutta la Sicilia c’è chi regala sementi di grani antichi e know how agli agricoltori in difficoltà. Accade a Paternò, Contrada Sciddicuni, nella Valle del Simeto vicino Catania. Qui c’è la piccola comunità rurale Terre di Palike, basata sull’agricoltura naturale priva di sfruttamento del suolo e di manodopera, che da 6 anni lotta per la tutela del territorio e delle radici culturali.

A Ragusa va in scena “Serrerentola”, la favola dei bambini “invisibili” delle serre

Forse un giorno saranno pure famosi, ma i bambini di Marina di Acate, in provincia di Ragusa, per adesso sono felici. Tutto è pronto, infatti, per la prima di “Serrerentola” lo spettacolo teatrale che Caritas e Migrantes della diocesi di Ragusa hanno organizzato per il 12 giugno (al Teatro don Bosco di Ragusa alle ore 20 e il 15 giugno all’Auditorium Cesar De Bus di Vittoria alle ore 20) con l’idea di restituire momenti di infanzia ai minori che abitano nelle campagne tra Randello e Marina di Acate, in un contesto di lavoro nero, abitazioni fatiscenti, caporalato e segregazione.

“Vazapp”, il nuovo modo di vivere l’agricoltura: così i giovani tornano a coltivare la terra

Vazapp ha una missione: “Creare le condizioni ideali affinché i giovani foggiani non abbiano più bisogno di fare le valigie e abbandonare le loro terre”. Inizia così il racconto di Giuseppe Savino, classe 1981, pugliese ideatore di questa nuova realtà che si prefigge di far capire ai giovani che è meglio rimboccarsi le maniche anziché andarsene dalla propria terra. 

Alla scoperta dei grani antichi siciliani: Tumminia, Russello, Farro, Saragolla, Maiorca…

In Sicilia, che per clima e posizione riesce a produrre ancora i tesori di un tempo, è partita la “rivoluzione dei grani antichi“, con sempre più agricoltori che passano al biologico e riscoprono le sementi locali. Ad oggi sono circa 500 gli ettari di terra riconvertiti ma secondo stime ufficiose in futuro potrebbero essere almeno 3.000. Farro, Timilia (detto anche Tumminia), Russello, Saragolla, Maiorca, Senatore Cappelli, sono questi i nomi. Li descrive a b-hop, dall’alto della sua esperienza e cultura, Arturo Genduso, studioso ed agronomo, impegnato come produttore nell’agricoltura biodinamica, perseguendo il metodo ante 1800. E’ anche il mentore di alcuni nomi di spicco internazionale, tra cui chef che impiegano grani antichi per una cucina più sana e naturale.

Vacanze solidali: un campo estivo a Lampedusa con Terra! Onlus

Questo è il periodo in cui si progettano le tanto attese ferie estive, al mare, in montagna, all inclusive, oppure in campeggio. b-hop oggi vuole aggiungere alla lista delle possibili mete una proposta fuori dai circuiti più tradizionali: un campo estivo a Lampedusa con Terra! Onlus.

Gravi danni all’agricoltura europea se passerà l’accordo TTIP tra Usa e Ue: ecco perché

Volete che le nostre tavole vengano inondate di carni importate dagli Stati Uniti che contengono ormoni dannosi per la salute, prodotte con standard di sicurezza alimentari molto bassi? Volete che il prezzo del nostro latte venga abbattuto dall’ingresso di quello Usa o che i nostri prodotti DOC o DOP possano esserne danneggiati? Volete che i nostri agricoltori, soprattutto i piccoli, che già faticano non poco a guadagnare dalle loro attività o a difendere la qualità del cibo, scompaiano definitivamente? Se avete risposto “no” a tutte queste domande, allora forse anche voi siete contrari all’accordo commerciale TTIP: una sigla difficile da pronunciare e ostica da comprendere ma saperne di più vuol dire capire il futuro che ci si prepara, a nostre spese: se la fase di negoziazione tra l’UE e gli Stati Uniti andasse a buon fine, secondo gli esperti potrebbe portare al disastro l’agricoltura europea.

Cibo sano: la Toscana espone cultura e sapere bio

La Toscana “bio, buona e sostenibile” si mette in mostra da giovedì 26 a sabato 28 novembre per il primo appuntamento dedicato alla cultura e al sapere bio.  L’evento, intitolato “Local bio Firenze“, nasce dal lavoro  di più associazioni di categoria per favorire buone pratiche, food show, laboratori e incontri aperti al pubblico, per aiutare a conoscere, scegliere, mangiare, vivere biologico, valorizzando i prodotti del territorio. Si terrà a Piazza della Santissima Annunziata e nella Galleria delle Carrozze di Palazzo Medici Riccardi.