Roma-Barcellona 3-0: il riscatto e la bellezza come nella favola del Brutto anatroccolo

(di Rinaldo Felli) – Le favole ci piacciono, sono le storie che, sin dai nostri primi passi, ci hanno introdotto alla vita. Ieri sera, 10 aprile 2018, allo Stadio Olimpico di Roma, è Leggi tutto »

Grani antichi: a Novara di Sicilia il fascino e la magia dell’ultimo mulino ad acqua ancora attivo

(di Patrizia Caiffa) – A Novara di Sicilia, uno dei borghi più belli d’Italia in provincia di Messina, è possibile vivere il fascino delle tradizioni antiche in uno degli ultimi mulini ad Leggi tutto »

Cinema: “Oltre la notte” di Fatih Akin

(di Filippo Bocci) – Non c’è spettatore che possa restare indifferente in sala alla proiezione di Oltre la notte, il nuovo film di Fatih Akin, con la potente, inquietante interpretazione di Diane Leggi tutto »

Giustizia: la rivolta dei giudici di pace contro la riforma, “noi bistrattati, a discapito dei cittadini”

“Giustizia ritardata è giustizia negata”. Certo, a suo tempo il barone di Montesquieu non avrebbe potuto neanche figurarsi gli ormai proverbiali ritardi della giustizia italiana, né avrebbe potuto immaginare l’ultima, complessa querelle, Leggi tutto »

Roma, tra acrobati e mangiafuoco dietro le quinte del circo Rony Roller

(di Maralis) – Sulle note de l’’amore si muove‘ del Volo, Claire si libra in aria appesa al filo di un trapezio leggero. I riflettori la illuminano. Il gonnellino rosso è un Leggi tutto »

 

Roma, grandi emozioni al concerto “Il Paese degli uomini integri” ispirato a Thomas Sankara

(di Filippo Bocci) – Ci si emoziona sempre quando si assiste ad una creazione autentica, genuinamente artistica, come il concerto Il paese degli uomini integri del compositore Fausto Sebastiani, andato in scena al Teatro Palladium di Roma il 17 aprile scorso.

Libri: Giuseppe Montesano spiega “Come diventare vivi” grazie alla lettura

(di Filippo Bocci) – Vivere, amare, conoscere. Il nostro essere più profondo e importante si interseca nella lettura e da essa prende linfa. Come diventare vivi è il titolo programma di un agile volumetto di Giuseppe Montesano per l’editore Bompiani (192 pagine, 10 euro). Perché i libri parlano di noi, del nostro sentire più intimo: “Non so come spiegartelo – scrive l’autore – ma leggendo le vite degli altri imparo a sentire la vita che mi manca, e in qualche maniera misteriosa forse imparo qualcosa sull’amore”. E ancora: “Non leggere vuol dire privarsi dei molti nomi dell’amore”.

Roma-Barcellona 3-0: il riscatto e la bellezza come nella favola del Brutto anatroccolo

(di Rinaldo Felli) – Le favole ci piacciono, sono le storie che, sin dai nostri primi passi, ci hanno introdotto alla vita. Ieri sera, 10 aprile 2018, allo Stadio Olimpico di Roma, è accaduta una favola a lieto fine e, come tutte le favole, possiede un insegnamento. Il 3-0 con cui la Roma ha eliminato l’invincibile armata del Barcellona è facilmente assimilabile all’insegnamento del Brutto Anatroccolo, al suo non rassegnarsi all’ineluttabile, al credere in se stesso per riuscire ad esprimere la propria bellezza grazie all’identificazione in un gruppo.

Grani antichi: a Novara di Sicilia il fascino e la magia dell’ultimo mulino ad acqua ancora attivo

(di Patrizia Caiffa) – A Novara di Sicilia, uno dei borghi più belli d’Italia in provincia di Messina, è possibile vivere il fascino delle tradizioni antiche in uno degli ultimi mulini ad acqua esistenti in Italia e ancora attivi. Non solo: il mulino detto “giorginaro” (dal nome della zona), costruito nel Quattrocento, è oggi all’avanguardia per la produzione di farine da grani antichi siciliani, tra i cibi di più alta qualità riscoperti di recente.

Cinema: “Oltre la notte” di Fatih Akin

(di Filippo Bocci) – Non c’è spettatore che possa restare indifferente in sala alla proiezione di Oltre la notte, il nuovo film di Fatih Akin, con la potente, inquietante interpretazione di Diane Kruger premiata con la Palma d’oro a Cannes.

Giustizia: la rivolta dei giudici di pace contro la riforma, “noi bistrattati, a discapito dei cittadini”

“Giustizia ritardata è giustizia negata”. Certo, a suo tempo il barone di Montesquieu non avrebbe potuto neanche figurarsi gli ormai proverbiali ritardi della giustizia italiana, né avrebbe potuto immaginare l’ultima, complessa querelle, in corso con rimbalzi di accuse fra le parti in causa, per la definizione dello status dei giudici di pace: una categoria istituita nel 1991, ancora oggi al servizio dello Stato senza un inquadramento definitivo, lavoratori precari pagati sostanzialmente a cottimo e privi degli elementari diritti e tutele dei lavoratori.

A Roma il 22 aprile la corsa “Iulia run”: scuola e università insieme per sport e socialità

(di Barbara Riccardi) – Lo sport e la musica, due motori attrattivi per i ragazzi nel rigore del corpo e della mente, nel rispetto di regole e tempra. Una scuola aperta al territorio nel creare inclusione e socializzazione. Tutto ciò si realizzerà a Roma domenica 22 aprile, durante la corsa “Iulia run”, l’evoluzione della “Corsa di Giulio”, ideata e organizzata nelle scorse edizioni dal Liceo Giulio Cesare di Roma. Un evento che negli anni ha rivestito grande interesse da parte dei ragazzi del liceo, che quest’anno saranno ancora più coinvolti in una settimana di alternanza scuola/lavoro in tutoraggio con gli studenti dell’Università Luiss

Roma, tra acrobati e mangiafuoco dietro le quinte del circo Rony Roller

(di Maralis) – Sulle note de l’’amore si muove‘ del Volo, Claire si libra in aria appesa al filo di un trapezio leggero. I riflettori la illuminano. Il gonnellino rosso è un puntino, lei si tiene solo con i piedi. Il pubblico trattiene il fiato. L’unica protezione è una corda attaccata alla vita, tenuta all’altro capo dal papà che la guarda. Brusii, stupore e applausi. Siamo al debutto della grande famiglia circense del Rony RollerSiamo nel quartiere Centocelle a Roma e il circo è appena sbarcato.