Vacanze più green? 10 piccoli accorgimenti per viaggi eco-sostenibili

Tutti possono dare un contributo per rendere le proprie vacanze più green. A dare consigli per migliorare la sostenibilità dei viaggiatori è CartOrange, una rete italiana con oltre 400 consulenti di viaggio. Leggi tutto »

Cibi sani: a Fabrica di Roma (Viterbo) una sagra per riscoprire l’antico “fagiolo carne”

Nella tuscia viterbese, a Fabrica di Roma, a settembre si celebra il “faciolo”, ossia il fagiolo carne, una semenza autoctona di origini antichissime, molto ricca dal punto di vista nutritivo con vitamine, Leggi tutto »

Vacanze: in Alto Adige un cinema dove l’unico film proiettato è lo spettacolo della natura

In Alto Adige esiste un cinema all’aperto dove l’unico film proiettato è lo spettacolo della natura. Accade a 1.465 m di altitudine sopra Merano. Il film presentato agli spettatori segue il meraviglioso Leggi tutto »

Migranti: Medici senza frontiere, “la Libia è una trappola per chi fugge”. Le testimonianze

Questa apparentemente non è una bella notizia. Ma è una buona notizia sapere quante persone vengono salvate ogni giorno e quali sono i suggerimenti degli operatori umanitari che lavorano sul campo per Leggi tutto »

 

Ai lettori più BELLI del mondo: BUONE VACANZE! Ci rivediamo a settembre

Ai lettori più BELLI del mondo: BUONE VACANZE!

Estate2016: a Ferragosto sul Monte Amiata e Abbadia San Salvatore c’è “Ferra il Bosko”

Pronti per il culmine delle vacanze, la notte di mezza estate? Tra tanti modi di celebrare il Ferragosto, uno dei più originali e ancestrali è quello di “Ferra il Bosko”, quando la gente di Abbadia San Salvatore (Siena) rievoca una tradizione ultra centenaria.

Vacanze più green? 10 piccoli accorgimenti per viaggi eco-sostenibili

Tutti possono dare un contributo per rendere le proprie vacanze più green. A dare consigli per migliorare la sostenibilità dei viaggiatori è CartOrange, una rete italiana con oltre 400 consulenti di viaggio. Piccoli gesti quotidiani che possono fare la differenza per la tutela dell’ambiente. Ecco 10 semplici accorgimenti da mettere in pratica in vacanza.

Cibi sani: a Fabrica di Roma (Viterbo) una sagra per riscoprire l’antico “fagiolo carne”

Nella tuscia viterbese, a Fabrica di Roma, a settembre si celebra il “faciolo”, ossia il fagiolo carne, una semenza autoctona di origini antichissime, molto ricca dal punto di vista nutritivo con vitamine, proteine, amidi, fibre, zuccheri, calcio, ferro e fosforo. Dopo aver rischiato di scomparire e il riconoscimento come “prodotto tipico locale” oggi torna alla ribalta con la IV edizione della Sagra che si svolgerà dal 16 al 18 settembre prossimo. Una iniziativa del Comitato San Matteo in collaborazione con Proloco e Comune di Fabrica di Roma.

Vacanze: in Alto Adige un cinema dove l’unico film proiettato è lo spettacolo della natura

In Alto Adige esiste un cinema all’aperto dove l’unico film proiettato è lo spettacolo della natura. Accade a 1.465 m di altitudine sopra Merano. Il film presentato agli spettatori segue il meraviglioso copione dettato dalla natura in una successione di scene sempre diverse a seconda del momento della giornata, della stagione, delle condizioni atmosferiche e dell’intensità e tonalità della luce, che regalano sempre nuovi suggestivi panorami.

Migranti: Medici senza frontiere, “la Libia è una trappola per chi fugge”. Le testimonianze

Questa apparentemente non è una bella notizia. Ma è una buona notizia sapere quante persone vengono salvate ogni giorno e quali sono i suggerimenti degli operatori umanitari che lavorano sul campo per evitare che questo dramma epocale diventi ancora più gravi. Per questo motivo b-hop, che sceglie di proporre sempre una informazione costruttiva, ha deciso di condividere oggi una potente gallery di immagini, storie e testimonianze, seppur drammatiche, che rientrano nel grande sforzo umanitario e comunicativo di Medici senza frontiere, per informare correttamente su quanto sta accadendo in Libia e nel Mediterraneo, perché le persone migranti che soffrono e muoiono durante la fuga verso una vita migliore non rimangano numeri ma diventino volti.

Roma: com’era la vista su San Pietro prima di via della Conciliazione? Una mostra lo spiega

Com’era la vista su San Pietro prima che Mussolini distruggesse i palazzi di Borgo – facendo sloggiare anche gli abitanti verso borgate periferiche – e aprisse la lunga spianata di via della Conciliazione così com’è oggi? Tanti romani se lo chiedono, a volte con rammarico e nostalgia per quella Roma perduta. Oggi lo si può scoprire con la mostra “LA SPINA. Dall’agro Vaticano a via della Conciliazione”, ospitata dai Musei Capitolini dal 22 luglio al 20 novembre 2016.